Riforma Fiscale e Modifiche nel Contenzioso Tributario: l’intervista radio

articolo a cura di:
Giovanni Perilli
Giovanni Perilli

pubblicazione:

Riforma Fiscale

Riforma Fiscale e Modifiche nel Contenzioso Tributario: l’intervista radio

Con la recente Legge n.111/2023 sono state introdotte significative modifiche nel panorama fiscale italiano, segnando un punto di svolta nel contenzioso tributario.

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 14 agosto 2023, la Legge n.111/2023 si pone l’obiettivo di riformare il sistema tributario entro i prossimi 24 mesi. La legge è strutturata in 23 articoli e 5 titoli, toccando i principi generali, i tributi quali l’IVA, l’IRPEF e l’IRAP , le procedure di riscossione, le disposizioni finanziarie etc.

Parte della riforma sarà anche l’adozione di tre decreti legislativi sul Riordino del Settore dei Giochi, Adempimento Collaborativo e per l’appunto Contenzioso Tributario. Questi provvedimenti, attualmente in fase di approvazione preliminare, saranno fondamentali per l’attuazione pratica della riforma.

Focus sul Decreto-Contenzioso.

Il decreto sul Contenzioso Tributario introduce significative innovazioni, andando a rafforzare sempre più la digitalizzazione del processo. Il nuovo assetto prevede la gestione esclusivamente telematica di comunicazioni, notifiche e depositi di atti processuali e comunicazioni, nonché la sottoscrizione digitale degli atti e la redazione chiara e sintetica degli stessi. Queste modifiche puntano a semplificare e velocizzare il contenzioso tributario, riducendo i noti e dilatati tempi della Giustizia italiana e con l’obiettivo ulteriore di potenziare lo strumento della conciliazione fino al giudizio di Cassazione.

Sono questi aspetti importanti che dovranno essere analizzati e migliorati per favorire un sistema fiscale sempre più efficiente.

Contatti e Informazioni Aggiuntive

In caso di debito fiscale elevato o per ulteriori informazioni, non esitare a visitare il nostro sito www.crisifiscaledimpresa.it/contatti. Se hai domande o hai bisogno di assistenza, lascia un commento qui sotto o contattaci direttamente. La tua gestione fiscale inizia con l’essere informato.

Risolvi anche tu con il Fisco