Le Novità della Riforma del Fisco con il Team Legale di CFI – Crisi Fiscale d’Impresa

articolo a cura di:
Giovanni Milanesio
Giovanni Milanesio

pubblicazione:

Le Novità della Riforma del Fisco con l’Avv. Martina Puglisi

Introduzione: Grandi Cambiamenti in Arrivo nel Mondo Fiscale

Panoramica sulla Riforma del Fisco

In questa intervista esclusiva, esploreremo le ultime novità riguardanti la riforma del fisco. L’Avv. Martina Puglisi, parte del team di CFI – Crisi Fiscale d’Impresa, ci guiderà attraverso le modifiche previste e il loro impatto sui contribuenti e gli imprenditori.

Le Novità della Riforma del Fisco: Un’Analisi Approfondita

Estensione della Rateizzazione e Cancellazione Automatica delle Cartelle

La riforma del fisco prevede importanti cambiamenti, tra cui un’estensione della rateizzazione fino a 120 rate mensili e la cancellazione automatica delle cartelle inesigibili dopo 5 anni dall’affidamento del credito all’Ente riscossore.

Estensione del Termine di Efficacia delle Cartelle

Il termine di efficacia delle cartelle sarà elevato a 3 anni, concedendo maggior tempo all’agente della riscossione per tentare il recupero del credito. Si prevede inoltre un maggiore utilizzo dell’accertamento esecutivo come strumento di recupero.

Conclusioni: Impatto della Riforma sulle Imprese e i Contribuenti

Prospettive Future e Implicazioni Pratiche

La riforma del fisco promette grandi cambiamenti nel modo in cui vengono gestiti i debiti fiscali. È essenziale per gli imprenditori e i contribuenti comprendere appieno queste modifiche e adattare le proprie strategie di gestione finanziaria di conseguenza.

Scopri di più sulle novità della riforma e come puoi prepararti per le prossime sfide, una reale e concreta soluzione al debito fiscale passa per l’analisi approfondita dello stesso da parte di professionisti specializzati. Solo così, infatti, un imprenditore può ottenere un quadro chiaro della sua situazione e, nel contempo, accedere alle grandi opportunità del nuovo Codice della Crisi e dell’Insolvenza che, impugnato il debito fiscale quando maggiore di 100, 200, 500 o 1 milione di euro, ne permettono l’abbattimento del 70-80% con la possibilità di pagare il restante 20-30% in 4-5 anni.

Abbatti il tuo debito