Gestione delle cartelle di pagamento: strategie vincenti per risolvere i problemi fiscali

articolo a cura di:
Myriam Cosco
Myriam Cosco

pubblicazione:

Gestione delle cartelle di pagamento strategie vincenti per risolvere i problemi fiscali

Cartelle di pagamento: Cosa sono e la loro gestione

Questi documenti vengono notificati da agenzia delle entrate riscossione quando gli enti creditori quali Agenzia delle entrate, l’INPS e i Comuni iscrivono l’importo a ruolo se il contribuente non ha rispettato i propri obblighi fiscali.

Quando si riceve una cartella di pagamento, è di vitale importanza esaminarla attentamente. La complessità delle normative fiscali e procedurali richiede una valutazione dettagliata dell’atto. È quindi consigliabile rivolgersi a un professionista competente che possa fornire una consulenza mirata e individuare le migliori strategie per affrontare la gestione delle cartelle di pagamento.

Caso di successo: annullamento delle cartelle esattoriali a Firenze

Per illustrare l’importanza di una gestione attenta delle cartelle di pagamento, vogliamo condividere un caso di successo avvenuto nel nostro studio legale a Firenze. Un nostro cliente, dopo aver ricevuto diverse cartelle di pagamento, si è rivolto a noi per richiedere l’annullamento delle stesse.

Il nostro team legale ha deciso di depositare un atto di citazione innanzi al Giudice di Pace di Firenze, contestando le cartelle esattoriali per vizi nella notifica. Il Giudice ha accolto il ricorso del contribuente, evidenziando l’importanza per l’Agenzia della riscossione di dimostrare la regolarità della notifica delle cartelle di pagamento. Senza tale prova, l’Agenzia non può procedere con l’esecuzione forzata.

Una soluzione concreta al problema

La gestione delle cartelle di pagamento richiede una conoscenza approfondita delle normative e delle procedure legali. È fondamentale per i contribuenti essere consapevoli dei propri diritti e delle modalità corrette per affrontare le cartelle esattoriali.

CFI – Crisi Fiscale d’Impresa è al tuo fianco da oltre 20 anni, al punto da essere stata copertina Forbes nel 2022 ed Eccellenza del Legal nell’assistenza a imprenditori per la gestioen della Crisi d’Impresa, fornendo supporto specializzato a imprenditori e professionisti con debiti maggiori di 100, 200, 500 mila e 1 milione di euro, nel compito di navigare le acque tumultuose della crisi fiscale. Con un approccio basato sulla conoscenza approfondita del Nuovo Codice della Crisi e dell’Insolvenza, aggiornato a luglio 2024 e per il quale abbiamo fissato un corso di formazione per avvocati, CFI ti offre le chiavi per una gestione strategica del debito, mirando all’abbattimento sostanziale dell’importo dovuto e alla definizione di piani di pagamento sostenibili. Si parla di un abbattimento del debito del 70-80% dopo aver impugnato le cartelle e della possibilità di pagare il restante 20-30% in 4 o 5 anni.

Gestisci e Abbatti il Debito del 70-80%